fbpx
Avere pagine Facebook in più lingue: come fare?

Avere pagine Facebook in più lingue: come fare?

Tempo di lettura: 4 minuti

Quando si parla di gestire pagine social aziendali, per attività che vendono nel proprio paese ma anche all’estero, ci possiamo trovare davanti ad una scelta cruciale: fare pagine uniche su Facebook e Instagram, oppure suddividerle per lingua?

Per rispondere a questa domanda bisogna sapere che ci sono varie strategie che si possono utilizzare e dipende da che tipo di attività dobbiamo comunicare e a che pubblico.

La creazione di tante pagine quanti sono i paesi o gruppi di paesi in cui si vende potrebbe essere la scelta ottimale, ma ogni nazionalità dovrà essere gestita in autonomia: aumentando raddoppiando, triplicando ecc… le risorse – economiche e umane – da destinare alla gestione dei social. Per una piccola o media impresa quindi non sempre è la soluzione migliore.

Ecco allora altre idee:

Una delle prime possibilità che Facebook offre è quella di scrivere un unico post e selezionare la modalità in più lingue. In questo modo potrete scrivere il vostro testo in italiano, poi, inserendo la seconda lingua a scelta andare a inserire anche il testo che avrete fatto tradurre, oppure lasciare che sia Facebook a tradurlo per voi: ma attenzione che potrebbe fare dei terribili errori e farvi fare una pessima figura nel mercato estero. Si consiglia sempre, quindi, di controllare la traduzione automatica.

Per abilitare questa funzionalità bisogna modificare le “Impostazioni della Pagina” e attivare la voce “Post in più lingue”. Si ricorda che a essere tradotto in automatico sarà solo il testo del post (testi nelle immagini e video non cambieranno ovviamente quindi in questo caso dovrete creare più post per ogni lingua).

Un consiglio può essere quindi quello di utilizzare sempre l’inglese, per esempio, per i testi nelle foto o nei video, usando possibilmente vocaboli noti e in uso anche a chi non è madrelingua. Nel vostro testo comunque andrete a spiegare meglio la vostra immagine e darete modo a tutti di capire i vostri contenuti.

Questa soluzione è sicuramente la migliore per una piccola attività, per una startup o chi si è appena lanciato sul mercato e sta cercando il suo pubblico. In questo modo avrete modo di aumentare il numero dei like e delle interazioni in generale avendo tutto il traffico su un’unica pagina.

Ma c’è anche un altro trucchetto che può essere usato per evitare di creare contenuti ripetitivi sulla propria bacheca.

post multilingua

IMPOSTARE LA PRIVACY DI OGNI POST

Può capitare di dover inserire più post in lingue diverse ma dallo stesso contenuto visivo. Coma fare quindi per non essere ridondante e confondere il pubblico?

Facebook dà la possibilità di impostare la privacy e quindi indicare a quale pubblico vuoi far vedere i tuoi post. Se il pubblico straniero è ampio ma non sei ancora pronto ad aprire più pagine social per lingua diversa allora si può abilitare nella pagina la possibilità di definire un pubblico mirato per ogni post che pubblicherai.

Serve andare nel pannello gestionale della pagina in “impostazioni generali”, andare poi su “privacy” e infine “definizione dei destinatari di un post”. Da quesot momento potrai determinare se far vedere quel post, per esempio, solo al tuo pubblico italiano oppure di un altro paese. Si può selezionare sia in base alla lingua che l’utente ha selezionato sul suo profilo oppure per area geografica, ciò il luogo in cui si trova. Permette quindi di far apparire i post nel newsfeed dei fan che rispecchiano il luogo/lingua che hai scelto evitando agli altri di vedere questo contenuto, che probabilmente non capirebbero.

QUANDO APRIRE PIU’ PAGINE PER LINGUA?

Quando si arriva ad avere la necessità di aprire più pagine per ogni lingua del nostro pubblico di riferimento? Diventa la soluzione migliore quando l’impresa di ingrandisce e aumenta sempre di più il traffico. Le grandi imprese possono avere anche la necessità di trasmettere valori e principi diversi in base alla cultura del paese in cui vanno a vendere.

Ecco che diventa quindi necessario aprire più pagine e gestirle separatamente. In questo modo sarà anche possibile iniziare a vendere prodotti diversi per ogni paese, personalizzandoli.

Per ogni nazione quindi ci vorrà la sua pagina Facebook o Instagram facendo attenzione a far vedere subito nel nome della pagina a chi è rivolta. Mettiamo quindi “Italia”, “USA”, ecc dopo il nome del vostro brand.

Ovviamente, si ricorda, che questa gestione richiederà più tempo e investimenti perché si dovrà rendere in qualche modo unica ogni pagina creata, diversi contenuti e proposte per rispondere meglio al pubblico in target.

Questa strategia quindi resta la migliore soluzione per le grandi imprese o chi comunque fornisce prodotti o servizi diversi in base alla provenienza geografica del cliente.

PER CHI INVESTE CIFRE IMPORTANTI C’E’ ANCHE LA GLOBAL PAGE

29625782_164779714336825_4023375490009006080_n

Facebook permette in alternativa di creare una Global Page: una pagina pensata per grandi brand internazionali  con pubblici diversi nel mondo.

E’ come una struttura dinamica dove ogni nazionalità ha la propria pagina e una pagina brand ufficiale ma è Facebook a geolocalizzare l’utente e mandarlo sulla pagina corretta rispetto alla lingua usata. Si ha quindi un solo nome della pagina, con una sola URL, un’analisi globale della copertura e interazioni e allo stesso tempo differenze per ogni mercato con pagine dedicate.

Una struttura di Pagine globali è utile per i gruppi di pubblico di varie aree geografiche o che parlano lingue diverse. Se l’azienda ha più sedi fisiche, però, potreste dover creare più  pagine nelle varie sedi dei punti vendita.

Tu quale soluzione prenderesti per la tua attività? Scegliere la giusta strategia non può essere una scelta presa su due piedi. Se non sai quale sarebbe la soluzione migliore per te il nostro team è a disposizione per una consulenza. Contattaci!

Vuoi una consulenza più dettagliata? La web agency Dedeho ti invita per un check up gratuito.

Scrivici una mail e ti chiamiamo quando vuoi!
Prendi appuntamento per sapere la nostra soluzione per la tua digital strategy.