ChatBot per il tuo business: perchè è diventata famosa la messaggistica automatica

ChatBot per il tuo business: perchè è diventata famosa la messaggistica automatica

Tempo di lettura: 3 minuti

Tra i servizi digitali che un’azienda e un professionista oggi dovrebbe seriamente considerare nel loro piano di marketing, c’è sicuramente il fenomeno ‘ChatBot’.

Probabilmente avrai già usato un servizio chatbot senza, forse, neanche accorgertene. Si tratta di ‘messaggistica automatica’ che puoi trovare su siti web o su social come Facebook. Grandi colossi che fanno assistenza al cliente, si pensi ai gestori telefonici, ne fanno uso già da anni sui loro siti web, perchè non implementarlo quindi anche sul tuo di sito aziendale o professionale?

Se vendi un servizio o un prodotto, la rapidità nella risposta al cliente diventa fondamentale, grazie a questa intelligenza artificiale, i ChatBot permettono così di accorciare i tempi di attesa dell’utente, facendo percepire professionalità e risparmiando anche tempo a chi si deve occupare in azienda delle risposte. L’utente, infatti, avrà già risposto ad alcune prime domande standard che avrete impostato. L’addetto alla risposta quindi saprà già di cosa l’utente ha bisogno, oppure l’intelligenza artificiale, se l’avrete impostata bene, avrà già fornito la risposta risparmiandoci del lavoro inutile.


FENOMENO CHATBOT

Gli utenti hanno la possibilità di conversare in tempo reale utilizzando le varie piattaforme e applicazioni dedicate alla messaggistica. Un fenomeno che si sta sempre più diffondendo. Si pensi solo alle app di messaggistica tradizionale. Più di 2,5 miliardi di persone utilizzano almeno un’app per comunicare e trascorrono il 90% del tempo su dispositivi mobile. L’interazione tramite chat è diventata ormai parte della nostra quotidianità, indispensabile quasi. Ecco quindi che per venire incontro alle abitudini degli utenti nascono i ChatBot. Software basati sull’Intelligenza Artificiale, che simulano una conversazione con l’utente in chat. Lo troviamo per esempio su Slack, Snapchat, Telegram o Facebook Messenger. Ma implementabile su un sito web anche grazie a specifici plugin.

Dal customer care, alla diffusione di notizie, alle offerte e promozioni, supporto nell’acquisto o attivazione di un servizio: i ChatBot possono essere implementati in diversi settori e il loro ruolo diventa sempre più funzionale. Il punto forte di questo servizio è appunto quello di essere tempestivo, ed attivo 24 ore su 24 per poter essere d’aiuto agli utenti anche quando non siete in ufficio.

In futuro questa tecnologia è destinata a essere sempre più presente ma anche intelligente. Attraverso l’analisi dei dati che ci possono fornire i ChatBot, si possono inoltre tracciare interessi, preferenze, età e altre caratteristiche degli utenti che ci hanno contattato.

I CHATBOT DI FACEBOOK MESSENGER

Facebook Messenger è utilizzato da più di 900 milioni di persone in tutto il mondo. E’ tra i servizi di chat più noti, e la casa madre sa che i bot assumono il ruolo importante di intermediari tra l’azienda e il cliente perché dà supporto automatizzato rendendo più efficiente questa fase.

Sono sempre di più gli utenti che entrano in contatto via chat non solo con amici e parenti ma anche con le aziende e i brand. E’ stimato infatti uno scambio con le aziende di oltre un miliardo di messaggi ogni mese. Le ChatBot permettono di fornire automaticamente risposte, link e informazioni ma anche per prendere ordini e assistere nell’acquisto.

Su Facebook un ChatBot deve essere collegato ad una pagina. Una volta attivato, se l’utente aprirà la chat potrà scegliere tra diversi pulsanti che consistono nelle principali domande che ritieni che gli utenti possono farti in base all’annuncio che state promuovendo o il tipo di servizio che offrite.

Ogni utente che accede alla chat viene in qualche modo ricordato dal sistema, e lo potrete quindi contattare nuovamente con campagne dedicate al canale Messenger, in un ragionamento simile a quello che avviene con le newsletter.

Un’importante evoluzione è stata anche quella di integrare i pagamenti nella stessa chat. In questo modo si potrà procedere all’acquisto senza neanche uscire dal servizio di messaggistica. Non tutti i metodi di pagamento sono tuttavia già attivi.

POSSIBILI APPLICAZIONI NEL TUO BUSINESS

Tra i vari settori di applicazione c’è sicuramente quello del customer service e vendite. Grazie ai ChatBot si possono infatti intrattenere meglio gli utenti puntando alla fidelizzazione e al coinvolgimento, ma anche aiutare le vendite indirizzando l’utente e consigliandolo. Nelle versioni più evolute, i bot sono utilizzabili per promuovere la lead generation, la raccolta dei dati degli utenti, richiedere preventivi, prenotazioni, completare transazioni e compilare form online.

Vorresti usufruire del servizio ChatBot anche sul tuo sito web aziendale o i tuoi canali social? Chiedici una consulenza gratuita per capire come integrare la messaggistica automatica al tuo business.

Vuoi una consulenza più dettagliata? La web agency Dedeho ti invita per un check up gratuito.

Scrivici una mail e ti chiamiamo quando vuoi!
Dacci appuntamento per sapere la nostra soluzione per la tua digital strategy.