Linkedin per le aziende B2B: come funziona?

Linkedin per le aziende B2B: come funziona?

LinkedIn in Italia conta 12 milioni di utenti ed è la piattaforma per eccellenza di professional networking. Come ribadito nel nostro articolo (qual è il social giusto per te), ogni social ha un differente “scopo” e richiede, quindi, un modo diverso di fare strategia marketing.

Cos’è Linkedin? E’ la piattaforma creata ad hoc per collegare i professionisti ed è strettamente legata al mondo del lavoro: questo social non è solo una opportunità per il singolo professionista di cercare lavoro, ma una enorme possibilità per le aziende di creare una rete di validi collaboratori e vendere nel B2B.

VANTAGGI

Sono diverse le opportunità e vantaggi che questo social mette a disposizioni della imprese per il loro business. Tra queste troviamo sicuramente:

  • Visibilità della pagina aziendale anche nella ricerca organica con Google. Cosa vuol dire? Se qualcuno cerca il nome della tua azienda comparirà tra i risultati anche Linkedin dove dovrai aver inserito tutte le informazioni per te importanti e gli aggiornamenti (l’equivalente dei post per Facebook)
  • Brand awareness ossia credibilità grazie alla rete di persone che lavorano o hanno lavorato per te o con te che si sono registrate e collegate con la tua pagina. Questo aumenta anche la visibilità. Dipendenti e collaboratori sono infatti la migliore risorsa per far crescere i follower.Secondo il social stesso, i dipendenti hanno un numero di connessioni di primo grado 10 volte superiore al numero di follower di un’impresa.
  • Come per altri social, uno degli obiettivi che si può raggiungere è la fidelizzazione degli utenti. Questo se si riuscirà a creare contenuti interessanti che invogliano ad andare sul tuo sito o condividere. Ultima ma forse più importante, è l’opportunità di fare networking, cioè scambiare  informazioni utili che creano non solo coinvolgimento, ma anche una rete di contatti potenzialmente internazionale utile al tuo business.Linkedin accorcia le distanze con professionisti che forse non pensavi neanche di poter avvicinare.

FUNZIONALITA’

Quali sono le funzionalità di Linkedin? Le principali sono:

  • Job recruiting, che permette di contattare chi ha visitato la tua pagina aziendale o pubblicare annunci di lavoro direttamente sul social.
    Entrare in gruppi tematici all’interno dei quali scambiare notizie, segnalazioni, esperienze e vari contenuti utili. Questo permette di creare interazione verso l’azienda.
  • Monitorare le visite permettendoti di valutare se il coinvolgimento sta crescendo davvero.
  • Fare “link building” e generare traffico sul tuo sito web.

ALCUNI CONSIGLI

Quello che rende competitiva un’azienda sono i suoi clienti e le opinioni che questi generano su di voi nel mercato. Creare tuttavia una pagina aziendale su Linkedin e sperare che siano gli altri (la tua rete, i tuoi dipendenti) a farti crescere non funzionerà. Ecco alcuni consigli per gestire la tua pagina Linkedin aziendale.

  1. Pubblica aggiornamenti con contenuti di valore che non parlino sempre e per forza della tua azienda. Potresti condividere anche notizie di valore per il tuo settore o altre informazioni che ti facciano percepire come azienda informata e preparata ai cambiamenti.
  2. Non usare la stessa strategia che usi sugli altri canali social. Linkedin è più formale, anche se non bisogna essere per forza impostati, anzi. Tuttavia le informazioni che creeranno maggiore interazione saranno quelle che danno contenuti di valore per il professionista trattandolo appunto come tale.
  3. Incoraggia i tuoi collaboratori e dipendenti a connettersi con la Pagina per creare appunto quella rete di cui parlavamo prima.
    Includi nei tuoi aggiornamenti foto o video: statisticamente i post con immagini ottengono il 98% di interazioni in più.
  4. Partecipa ai Gruppi Linkedin del tuo settore per entrare in contatto con persone che potrebbero essere in cerca di soluzioni a problemi che la tua impresa può risolvere.
  5. Utilizza le funzioni per lingue differenti per raggiungere più persone
  6. Sponsorizza i tuoi aggiornamenti. Come Facebook, anche Linkedin permette di mettere a pagamento i tuoi post così da poter raggiungere più persone rispetto a quelle che avresti con l’andamento organico. Costa un po’ di più rispetto al social blu, ma raggiungerai persone mirate rispetto a loro posizioni lavorative e competenze.

Hai ancora dei dubbi sul perchè dovresti usare Linkedin per il tuo business? Parlane con noi e ti indirizzeremo su quali social sono più adatti alla tua azienda.

Vuoi una consulenza più dettagliata? La web agency Dedeho ti invita per un check up gratuito.

Scrivici una mail e ti chiamiamo quando vuoi!
Dacci appuntamento per sapere la nostra soluzione per la tua digital strategy.