fbpx
Social media manager, cosa fa? Perché rivolgersi a un professionista?

Social media manager, cosa fa? Perché rivolgersi a un professionista?

Tempo di lettura: 3 minuti

Tante grandi come piccole attività commerciali e industriali cadono nello stesso errore. Sottovalutare le potenzialità della comunicazione digitale e dei social network.

L’investimento nella comunicazione e marketing di una impresa dovrebbe aggirarsi intorno al 30%, in linea generale, e in questa percentuale dovrebbe rientrare una buona fetta di investimento per la comunicazione digital. Ma se ci guardiamo intorno possiamo già capire che questo vale per una minoranza delle aziende.

Sono momenti difficili per tutti, anche prima dello scoppio dell’emergenza Covid-19, ma questo non vuol dire che fare la “cresta” su comunicazione e marketing sia la soluzione, anzi.

GESTIONE SOCIAL A RISPARMIO?

Per quanto riguarda i social network, poi, la situazione diventa anche più drammatica. Perché spendere soldi se Facebook e Instagram sono gratuiti? Non è meglio risparmiare gestendo internamente almeno questi canali? Cosa ci vuole, lo stagista o il giovane impiegato saranno sicuramente in grado di farlo.

Questo modo di pensare, assai diffuso, mette a rischio ogni giorno la credibilità di tantissime aziende.

Cosa fa invece un social media manager professionista? Quali vantaggi offre rispetto a gestirsi i social “in casa”?

COSA FA IL SOCIAL MEDIA MANAGER?

Il social media manager è una figura professionale che si occupa dei tuoi social network a 360°: dalla pianificazione dei contenuti alla pubblicazione, dalla sponsorizzazione al monitoraggio costante dei risultati. Come abbiamo già ribadito più volte, non basta infatti pubblicare dei post per fare business con i social. Anche qui, infatti, ci sono strategie che non possono essere lasciate all’improvvisazione.

Cosa fa quindi il social media manager?

  • Analizza e definisce gli obiettivi
  • Individua il target personas, ossia il “tipo” di cliente attirato dal tuo brand
  • Pianifica e progetta strategie su quel target
  • Realizza un piano editoriale con tutti i contenuti da pubblicare sui tuoi social
  • Ottimizza le pubblicazioni raggiungendo la massima diffusione tra gli utenti (ovviamente in base al budget che gli si è dato a disposizione)
  • Analizza tutte le campagne svolte e monitora il raggiungimento degli obiettivi
  • Dai risultati valuta se cambiare strategia e fa (tanti) test

E non solo, il social media manager si assicura che il tuo brand venga valorizzato, evitandoti possibili errori da principianti (o irrimediabili) che potrebbero commettere chi sottovaluta il potere dei social network e delle migliaia di persone che possono vederti su questi canali.

I social sono poi in continua evoluzione, cambiano le regole, nascono nuovi strumenti. Un lavoro che richiede un impegno a tempo pieno.

PERCHÉ È IMPORTANTE RIVOLGERSI A UN PROFESSIONISTA?

Una premessa: gestire internamente i social network non è un errore a prescindere. Dipende infatti dalla struttura aziendale, dalle potenzialità economiche, dalla capacità o meno di creare team interni che si dedicano interamente alle tue digital strategies. Ma nella maggior parte dei casi conviene rivolgersi a una web agency che al suo interno ha tutte le figure che ti servono: grafici, copywriter, esperti SEO e non solo.

I social infatti svolgono ormai un ruolo sempre più importante nel rapporto tra azienda e cliente. Influiscono sulla reputazione e notorietà, possono essere rilevanti nella considerazione di acquisto. Sottovalutare le potenzialità di questi strumenti, e peggio ancora usarli con superficialità, possono costare caro. Di più, sicuramente, del costo di un professionista.

Vuoi una consulenza più dettagliata? La web agency Dedeho ti invita per un check up gratuito.

Scrivici una mail e ti chiamiamo quando vuoi!
Dacci appuntamento per sapere la nostra soluzione per la tua digital strategy.